L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio angolo dolcissimo costruito con tanto amore e passione. Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

ARANCINE TRADIZIONALI DI CARNE E AL BURRO

Buon fine settimana a tutti !!!! A chi non piacciono le arancine? Rustici della tradizione siciliana che possono essere farciti a gusto proprio. Personalmente mi piacciono di più quelle "al burro" che quelle tradizionali di carne, ma una volta che mi metto a farle cerco di sbizzarrirmi. La prossima volta mi sono promessa di farle anche dolci. 



Ingredienti:
1kg di riso originario
6 cucchiai di olio d’oliva
2 litri di brodo vegetale caldo
1 bustina di zafferano
40 gr di burro
60 gr di parmigiano grattugiato

Per il condimento di carne (per circa 10 arancine):
250 gr di tritato di carne (misto suino e bovino)
½ cipolla bianca
20 gr di burro
30 ml di olio d’oliva
50 ml di vino bianco
200 ml di Passata di pomodoro
50 gr di piselli
100 gr di provola (la ricetta originale non la prevede ma io la metto perchè piace)

per il condimento al burro:
500 ml di besciamella 
funghi 
prosciutto cotto

Per la lega:
300 ml acqua 
150 gr farina 00
sale

per la panatura:
pangrattato q.b. 

per la frittura:
Olio di semi di arachide per friggere

Tostare il riso (io lo faccio la mattina per la sera) in una pentola dai bordi alti con l’olio, poi  aggiungere un pò di brodo per volta in cui si avrà fatto sciogliere precedentemente lo zafferano, e far cuocere fin quando il riso non lo assorba. 
Una volta cotto al dente, mantecare con burro e formaggio. Travasare il riso in una teglia larga così da far raffreddare bene il riso, poi porre in frigo per 5 ore.

Il  ripieno di carne dovrà essere cotto in anticipo perchè servirà freddo.
Dopo aver tritato la cipolla farla rosolare con olio e burro, unire il tritato di carne e sfumare con il vino bianco. Aggiungere la passata di pomodoro, salare, pepare e far cuocere per un 30 minuti circa. Alla fine aggiungere i piselli cotti precedentemente con olio e acqua q.b.

Il ripieno "al burro" ha come base la besciamella che dovrà essere cotta un pò prima affinchè venga usata fredda.
Dopo aver preparato la classica besciamella a cui si aggiungeranno i funghi e il prosciutto cotto. Io ne ho fatti anche con gorgonzola e prosciutto.

Una volta preparato il riso e i condimenti si può procedere con la preparazione dell'arancina: prendere un pò di riso, formare una palla e fare con un buco al centro, mettere il ripieno e chiudere con un altro pò di riso dando la forma desiderata. Io ai classici con la carne ho dato la forma ovale, a quelli al burro forma tonda. 
Passare le arancine nella lega fatta semplicemente con acqua, sale e farina che donerà più croccantezza al rustico, poi passarli nel pangrattato.
 
Friggere in olio bollente e scolarli su carta assorbente da cucina. 


N.B. Volendo potrete congelare le arancine non cotte e utilizzarle all'occorrenza, basterà solo friggerle. 


Nessun commento:

Posta un commento