L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio dolcissimo mondo costruito con tanto zucchero e passione ^_^ è un mondo aperto a tutti, chiunque può commentare e leggere le ricette, ma se vi fa piacere seguirmi cliccate a destra su "unisciti a questo sito" e diventerete lettori fissi dell'Angolo dolcissimo. Grazie :)

MINI CIAMBELLA ALLA ZUCCA

Halloween si avvicina, è tempo di zucca, ortaggio d'eccellenza autunnale, quindi ho deciso in questi giorni di utilizzarla in diversi modi.
Ho realizzato questa ricetta inventandola sul momento e ho utilizzato uno stampo a ciambella di 18 cm, se non lo possedete vi consiglio di fare dei muffins, ne usciranno 8 circa. 
 Buonissima e sofficissima anche senza uova e e burro. 





ingredienti per uno stampo di 18 cm:
70 gr polpa di zucca 
1 bicchiere e mezzo di farina 00 
1 bicchiere di zucchero semolato 
1 bicchiere di olio 
125 ml di yogurt bianco
1/2 bicchieri di latte 
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di vanillina 

Miscelare gli ingredienti secchi, unire quelli liquidi e infine unire la zucca tritata precedentemente in un mixer.  Amalgamare bene il tutto e versare dentro uno stampo imburrato. Cuocere a 180° per 20 minuti.

Lasciare raffreddare e spolverare la mini ciambella alla zucca con lo zucchero a velo. 


Varianti: se aggiungete anche una manciata di mandorle o noci tritate è davvero il top!




Sofficissima ^_^

RISOTTO ALLA ZUCCA

Buon pranzo a tutti :) questo è il primo piatto che mi sono preparata oggi con l'ortaggio autunnale d'eccellenza, la zucca. Che bontà!!!


Ingredienti:
300 gr di riso
300 gr di zucca
mezza cipolla bianca

1 noce di burro
sale
2 cucchiai di formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino)
un litro di brodo vegetale

1 rametto di prezzemolo


Pulire e tagliare la zucca a dadini. Sminuzzare la cipolla e farla appassire in un pentolino insieme al burro, poi aggiungere la zucca e  dopo 1 minuto anche il riso. Tostare quest'ultimo per qualche minuto e iniziare la sua cottura aggiungendo un pò di brodo alla volta.  A cottura ultimata amalgamare con un pò di parmigiano o pecorino grattugiato. Lasciare riposare il risotto per qualche minuto e servire con del prezzemolo fresco.




I componenti essenziali che formano questo ortaggio sono il betacarotene, che il corpo utilizza per la formazione della vitamina A, e poi le vitamine B ed E. 
La zucca contiene inoltre molti sali minerali, una buona quantità di fibre e diversi aminoacila zucca presenta anche proprietà sedative: è indicata per chi soffre di ansia, di nervosismo e di insonnia.


circa 17 calorie per ogni 100 grammi di polpa

TORTA RUSTICA SVUOTA-FRIGO

Buon pomeriggio, oggi vi propongo questa torta salata che definisco "svuota-frigo", ho messo tutti gli ortaggi che avevo appunto in frigo, buonissima *_*


ingredienti:
1 rotolo di pasta brisè
3 zucchine,
100 gr di zucca rossa,
2 carote,
1 melanzana,
1 peperone 
50 gr di parmigiano grattugiato
4 pomodori secchi sminuzzati
8 olive denocciolate sminuzzate
2 uova
curry e curcuma q.b.


Lavare le zucchine, le carote, la melanzana e il peperone, sbucciarli e tagliarli a cubetti medio grandi. In un tegame soffriggete l'aglio, aggiungete gli ortaggi e saltateli in padella, poi versare acqua quanto basta per coprire il tutto, salare e cuocere a fuoco lento con il coperchio.

Una volta cotti gli ortaggi aggiungere un pò di curry e curcuma.

A parte sbattere le uova con sale e formaggio grattugiato, quindi versare gli ortaggi, i pomodori secchi, le olive. 

Foderare una teglia di 20 cm con la carta forno, adagiare sopra la pasta brisè, versare il ripieno e chiudere la torta sigillando i bordi.

Cuocere a 180° per circa 15-20 minuti.


LO SPUNTINO DEL BUON UMORE: MELA COTTA, FRUTTA SECCA E CIOCCOLATO

Buon pomeriggio carissimi lettori,  oggi vi propongo un ottimo e sano spezza-fame che io adoro consumare a metà pomeriggio. E' un'alternativa da proporre anche ai vostri bambini che magari sono un pò restii a mangiare la frutta, mettendo un pò più di cioccolato sai che attrazione!!!



Per due tazzine:
1 mela 
1 pizzico di cannella
1 cucchiaio di zucchero di canna
120 ml di acqua
qualche goccia di limone
30 gr di frutta secca tritata grossolanamente
2 bottoni di cioccolato fondente

Sbucciare la mela e tagliarla a dadini e aggiungere qualche goccia di limone evitando l'ossidazione . In un tegame piccolo aggiungere lo zucchero di canna, la mela, la cannella, una goccia di limone, coprire e cuocere a lentissimo fuoco fin quando il frutto diventi cotto. Una volta assorbita l'acqua, aggiungere una parte di frutta secca e caramellare un pò il tutto a fuoco spento in quanto il tegame ancora caldo cuoce.

Mettere il tutto in due tazzine e coprire con frutta secca e un pezzo di cioccolato fondente triturato

DADO VEGETALE

Buon pomeriggio miei carissimi lettori, l'altro giorno mi sono cimentata nella preparazione del dado vegetale che ho realizzato con i prodotti biologici dell'orto di famiglia, che meraviglia. Sto invitando tutti, amici, conoscenti, parenti, a fare ciò che possibile con le proprie mani, oltre ad avere un enorme soddisfazione, vi è la consapevolezza di ciò che realmente si mangia. 



per un chilo di verdure 310 gr di sale,  io ho utilizzato:
2  zucchine, 
200 gr di zucca, 
1 cipolla, 
200 gr di sedano, 
2 carote, 
150 gr  pomodori, 
4 foglie di basilico, 
1 spicchio di aglio, 
rosmarino, salvia a piacere.

Lavare e pulire le verdure, tagliarle a cubetti, coprirle con il sale e cuocere per almeno 80 minuti con il coperchio, senza aggiungere acqua. Frullare il tutto e rimettere sul fuoco affinchè il dado si addensi.
Conservare il dado vegetale in vasetti sterilizzati e porlo in freezer così all'occorrenza verrà estratto con un cucchiaino a piacere,

Altri due modi per conservarlo: 
-foderare un vassoio con la carta forno, stendere il dado e dividerlo per piccole porzioni;
- porlo dentro dei stampi mignon e sformarli al bisogno come ho fatto io. 






VELLUTATA DI FAGIOLI SPEZIATA

Buonasera amici, l'altro giorno sono avanzati un pò di fagioli e ho pensato di fare una buona vellutata per consumarli in modo diverso, ovviamente se preferite potete usare anche quelli in barattolo. 



ingredienti per 1 persona:
200 gr di fagioli bianchi lessi
1 cucchiaino di olio d'oliva
15 gr di cipolla bianca
curcuma q.b.
paprika piccante q.b.
prezzemolo
crostini di pane tostato

Frullare i fagioli insieme alla cipolla fino a farli diventare cremosi, salare, versare il tutto in una ciotola o piatto, condire con le spezie, aggiungere il prezzemolo tritato, crostini di pane tostato e infine un filo di olio d'oliva.

TORTA DI MELE ROVESCIATA

Una classica torta che non passa di moda, questa è davvero deliziosa, delicata e soffice. Vi consiglio assolutamente di provarla, farà la sua figura.






ingredienti per una teglia di 24-26cm:
280 gr di farina 00
230 gr di zucchero 
3 uova
80 ml di olio di semi
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
180  ml di latte
scorza grattugiata di un limone
5 mele
2 cucchiai di zucchero di canna

Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere l'olio, il latte, la farina setacciata con il lievito e la vanillina. 


Amalgamare bene il tutto, unire gli albumi montati a neve e infine le mele precedentemente tagliate a fettine lasciandone da parte un pò. 


Imburrare la teglia, spolverare con lo zucchero di canna e disporre sopra le fettine di mela.


Versare il composto in una teglia imburrata e cuocere a 180° per 40 minuti (il tempo di cottura dipende dal forno).


Lasciare intiepidire, capovolgere la torta di mele, spolverare di zucchero a velo e servire fredda.


Davvero deliziosa e delicata.

ARANCINE TRADIZIONALI DI CARNE E AL BURRO

Buon fine settimana a tutti !!!! A chi non piacciono le arancine? Rustici della tradizione siciliana che possono essere farciti a gusto proprio. Personalmente mi piacciono di più quelle "al burro" che quelle tradizionali di carne, ma una volta che mi metto a farle cerco di sbizzarrirmi. La prossima volta mi sono promessa di farle anche dolci. 



Ingredienti:
1kg di riso originario
6 cucchiai di olio d’oliva
2 litri di brodo vegetale caldo
1 bustina di zafferano
40 gr di burro
60 gr di parmigiano grattugiato

Per il condimento di carne (per circa 10 arancine):
250 gr di tritato di carne (misto suino e bovino)
½ cipolla bianca
20 gr di burro
30 ml di olio d’oliva
50 ml di vino bianco
200 ml di Passata di pomodoro
50 gr di piselli
100 gr di provola (la ricetta originale non la prevede ma io la metto perchè piace)

per il condimento al burro:
500 ml di besciamella 
funghi 
prosciutto cotto

Per la lega:
300 ml acqua 
150 gr farina 00
sale

per la panatura:
pangrattato q.b. 

per la frittura:
Olio di semi di arachide per friggere

Tostare il riso (io lo faccio la mattina per la sera) in una pentola dai bordi alti con l’olio, poi  aggiungere un pò di brodo per volta in cui si avrà fatto sciogliere precedentemente lo zafferano, e far cuocere fin quando il riso non lo assorba. 
Una volta cotto al dente, mantecare con burro e formaggio. Travasare il riso in una teglia larga così da far raffreddare bene il riso, poi porre in frigo per 5 ore.

Il  ripieno di carne dovrà essere cotto in anticipo perchè servirà freddo.
Dopo aver tritato la cipolla farla rosolare con olio e burro, unire il tritato di carne e sfumare con il vino bianco. Aggiungere la passata di pomodoro, salare, pepare e far cuocere per un 30 minuti circa. Alla fine aggiungere i piselli cotti precedentemente con olio e acqua q.b.

Il ripieno "al burro" ha come base la besciamella che dovrà essere cotta un pò prima affinchè venga usata fredda.
Dopo aver preparato la classica besciamella a cui si aggiungeranno i funghi e il prosciutto cotto. Io ne ho fatti anche con gorgonzola e prosciutto.

Una volta preparato il riso e i condimenti si può procedere con la preparazione dell'arancina: prendere un pò di riso, formare una palla e fare con un buco al centro, mettere il ripieno e chiudere con un altro pò di riso dando la forma desiderata. Io ai classici con la carne ho dato la forma ovale, a quelli al burro forma tonda. 
Passare le arancine nella lega fatta semplicemente con acqua, sale e farina che donerà più croccantezza al rustico, poi passarli nel pangrattato.
 
Friggere in olio bollente e scolarli su carta assorbente da cucina. 


N.B. Volendo potrete congelare le arancine non cotte e utilizzarle all'occorrenza, basterà solo friggerle. 


NUTELLA HOMEMADE

Buon pomeriggio a tutti ^_^ avete mai provato a fare la nutella in casa? Io non la amo molto, è troppo dolce, così ho deciso di farla a gusto mio e il risultato è eccellente, mi piace molto. Per quanto riguarda la sua dolcezza, dunque, è questione di palato, vi consiglio di assaggiarla prima di versarla nei vasetti, io la preferisco un pò amarognola. 
La mia merenda di oggi? due golose girelle con la mia nutella che definisco "light"!!!
Tengo a precisare che questa ricetta l'ho inventata io , frutto di precedenti tentativi


per due vasetti piccoli da 80 gr:
100 gr di nocciole tostate
50 gr di cacao amaro
2-3 cucchiai di zucchero di canna 
1 goccia di aroma vaniglia
110 ml di latte

Tritare le nocciole con lo zucchero e ridurre in polvere, aggiungere il cacao, l'aroma e a filo il latte, quindi ri-azionare il mixer fino a quando non si ottiene una crema, la densità decidetela voi.

Porre la nutella in un vasetto precedentemente sterilizzato e conservare in un luogo asciutto, non in frigo altrimenti si indurisce.

PASTA CON 'NDUJA E MELANZANE

Da calabrese DOC amo il peperoncino e in particolar modo la 'nduja, ed ecco che in una giornata cupa e fresca mi è venuta voglia di preparare un primo piatto piccante. 



ingredienti per 2 persone:
160 gr di fusilli
1 melanzana piccola
'nduja piccante q.b.
olio d'oliva.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo tagliare a cubetti la melanzana e saltarla in padella con un pò di olio, aggiungere 1 tazzina di acqua e coprire fin quando non si ammorbidiscono, se preferite potete anche friggerle.
Scolare la pasta al dente e condire con le melanzane, la 'nduja e qualche cucchiaio di acqua di cottura. 

TORTIERA DI PATATE E PEPERONI

Buon pomeriggio amici dolcissimi, oggi vi propongo questo piatto unico composto da peperoni e patate, una delizia per il palato che consiglio di preparare un pò di ore prima in modo che venga servita fredda.




ingredienti:
3 peperoni (io gialli, verdi e rossi)
10 fette di provola (io affumicata)
5 fette di prosciutto cotto o mortadella 
3 patate lesse 
100 gr di pangrattato 
olio d'oliva

sale

Lessare le patate e lasciarle raffreddare. Lavare e pulire i peperoni dividendoli in due parti, sbollentateli e lasciateli asciugare sopra un panno;successivamente spelarli-
Prendere una teglia ungerla d'olio e cospargerla sopra un pò di pangrattato; tagliare a fette le patate e iniziare a comporre la tortiera alternando olio,  pangrattato, patate, pangrattato, peperoni, prosciutto, provola, pangrattato, patate e ancora pangrattato e olio . 

Cuocere in forno già caldo a 200° per 6 minuti e 1 minuto a grill 

CREPE CON LA NUTELLA


Buonasera carissimi lettori, oggi vi delizio con questa crepe che io ho farcito con la nutella. Questo è l'impasto base che utilizzo per fare anche quelle salate.


ingredienti per due crepes medie:
250 ml di latte
1 uovo
100 gr di farina 00
1 pizzico di sale

altro:
nutella
topping al cioccolato
zucchero a velo

Con una frusta o un frullino elettrico miscelare tutti gli ingredienti e far riposare il composto per circa 30 minuti in frigo.
Ungere un padellino medio con un pò di burro, versare un pò di composto e cuocere da entrambi i lati la crepe.
Farcire con nutella o altra crema a piacere, piegare in tre e decorare con zucchero a velo e topping al cioccolato.

MOZZARELLA IN CARROZZA AL FORNO

Mozzarella in carrozza al forno senza troppi sensi di colpa. 



ingredienti per 2 mozzarelle in carrozza:
1 mozzarella
4 fette di pancarrè (io integrale)
prosciutto cotto
1 uovo 
3 cucchiai di latte
sale
pangrattato 

Tagliare la mozzarelle a fette, adagiarle sopra una fetta di pancarrè insieme al prosciutto cotto, chiudere con un'altra fetta di pancarrè.
Passare il pancarrè nell'uovo, precedentemente miscelato con latte e un pizzico di sale, poi nel pangrattato, facendo aderire bene la panatura.

Cuocere a 200° per 15 minuti, ultimo minuto a grill.

FINTA MAIONESE ALLO YOGURT

Una finta maionese da accompagnare con la carne, pesce e verdura, somiglia molto alla salsa allo yogurt che si trova al supermercato. A piacere potete aggiungere aromi.



ingredienti:
125 gr di yogurt bianco
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cucchiaino di senape
2 cucchiaini di limone o aceto
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di curcuma

Realizzarla è molto semplice, basta emulsionare il tutto con una frusta o un mixer. Assaggiare prima di conservarla nel vasetto.


STROZZAPRETI AL PESTO DI ZUCCHINE E PANCETTA

Un primo piatto nato per caso con quello che avevo in frigo, è stato un successo, è piaciuto a tutti e spero anche a voi se deciderete di provarlo.




pesto di zucchine per 4 persone:
3 zucchine
8 foglie di basilico
10 pinoli o in alternativa noci o mandorle
4-5 cucchiai di olio di oliva
1 spicchio di aglio o aglio granulare
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
200 gr di pancetta affumicata
sale q.b.

altro: 500 gr di pasta fresca

Lavare le zucchine, privarle dei semi (non della buccia) e tagliarle a pezzi, porle quindi nel boccale di un robot insieme al basilico, i pinoli, l' aglio tritato o in polvere, il formaggio grattugiato, l' olio, un pò di pancetta precedentemente rosolata e aggiustare di sale.

Cuocere in acqua salata la pasta (io ho scelto quella fresca), scolarla al dente e versarla dentro un tegame, versare quindi il condimento, la pancetta rimanente e amalgamare bene il tutto. 



TORTA NUTELLOTTA

Una torta da leccarsi i baffi :)



ingredienti:
150 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
180 gr di zucchero 
4 uova
1 bustina di lievito vanigliato
3 cucchiai colmi di nutella

per la farcitura:
1 confezione di formaggio spalmabile (io il quark)  (*)
3 cucchiai di nutella

(*) potete sostituirla con la panna  zuccherata semimontata, mascarpone o altro formaggio spalmabile.


Montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose, aggiungere farina, cacao e lievito setacciati, poi amalgamare il tutto con la nutella. 


Imburrare una tortiera di 22 cm e infornare a 180° per 30 minuti in forno già caldo (dipende dal forno).

Una volta fredda, tagliare in due la torta e farcirla con il formaggio spalmabile  precedentemente am
algamato con la nutella e spolverare con lo zucchero a velo e cacao amaro. 

COTOLETTE DI MOZZARELLA

Una ricetta semplicissima e sfiziosa, un modo diverso di consumare la mozzarella. Ogni tanto cuocio queste cotoletta in forno con un filo di olio sopra per pochi minuti a 200°.




ingredienti:
2 mozzarelle
50 gr di pangrattato condito (prezzemolo, sale, formaggio grattugiato, pepe)
1 uovo sbattuto
olio per friggere

Scolare le mozzarelle, tagliarle a fette, passarle nell'uovo sbattutto con un pizzico di sale e poi nel pangrattato. Friggere in olio caldo, sgocciolarle su carta assorbente da cucina e servire. 

RAVIOLI DOLCI RIPIENI DI RICOTTA E CANNELLA

Buonissimi questi ravioli frollosi con un morbido cuore bianco alla ricotta che dona morbidezza e freschezza. Provateli!!!!!!





per la pasta frolla:
250 gr farina 00

100 gr di zucchero a velo
150 gr di burro morbido
2 tuorli
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Per la crema di ricotta:

100 gr di ricotta
40 gr di zucchero a velo
cannella q.b.

Disporre a fontana gli ingredienti secchi, porre al centro i tuorli e il burro morbido a pezzi. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per 20 minuti. 

Infarinare uno stampo per raviolo medio, adagiare la pasta  sopra, farcire con un pò di  ricotta precedentemente setacciata e miscelata con zucchero a velo e cannella a piacere, poi chiudere bene i ravioli.  


Cuocere in forno già caldo a 180° per 15-20 minuti (dipende dal vostro forno).

Lasciare raffreddar e spolverare con lo zucchero a velo. 





SALAME INGLESE SENZA UOVA

Buonissimo questo salame inglese, semplice e super veloce :) 





Ingredienti:

300 gr di biscotti secchi


150 gr burro sciolto

100 zucchero a velo


70 cacao amaro


40 cacao dolce


1 cucchiaio di nutella


1 cucchiaio di Marsala 

2 cucchiai di latte ( se il composto non risultasse compatto)

Come prima cosa spezzettate i biscotti e metteteli da parte. 




In una ciotola sbattere il burro sciolto con lo zucchero, aggiungere il


marsala, la nutella, il cacao e infine i biscotti. Amalgamare il tutto 

bene, e se non si compatta mettere un pò di latte o se 

preferite un altro cucchiaio di marsala.

 Dare al composto la forma  di un salame e avvolgerlo in carta 

d'alluminio, metterlo nel congelatore per circa 2 ore. 

Prima di servire con le mani cospargere

 lo zucchero a velo ma non "equamente" un pò qua e un pò là per 

renderlo il più possibile simile ad un vero salame.




SCUGNIZZI DI PIZZA FRITTA

Oggi vi propongo una ricetta sfiziosa da realizzare con l'impasto della pizza, sono davvero buoni. Scusatemi per la pessima foto, mi sono dovuta accontentare del cellulare. Buonissimi anche dolci con la nutella *_*



ingredienti:
pasta per pizza
pomodoro fresco
basilico
parmigiano grattugiato
sale
olio per friggere

Dopo aver fatto lievitare l'impasto, fare tanti bastoncini di circa 7 cm di lunghezza, friggerli in abbondante olio caldo, scolarli su carta assorbente e guarnirli con pomodoro fresco, parmigiano e basilico.  se preferite servirli senza condimento, salateli non appena cotti.

COSTARDELLE FRITTE




ingredienti:
1 kg di Costardelle *
farina 00
sale
limone

* la costardella è un pesce che viene pescato soprattutto nello Stretto di Messina. 

Pulire le costardelle, quindi privarle delle interiora e rimuovere la testa. 
Lavare le costardelle e asciugarle bene, infarinarle, friggerle in olio caldo, porle su carta assorbente da cucina, salare e servire calde con del limone.

per chi non avesse mai visto la costardella è questa :)

SEMIFREDDO YOGURT E CIOCCOLATO




Ingredienti per 4 semifreddi monoporzione:
200 gr di panna da montare
125 gr di yogurt alla vaniglia o un altro gusto (nocciola, limone...)
50 gr di zucchero a velo
1 albume montato a neve

Montare la panna fredda con lo zucchero a velo, unire lo yogurt, poi a parte montare anche  l’albume a neve e incorporarlo al composto dal basso verso l’alto per non smontarlo.
Versare il tutto in dei stampini in silicone e tenerli in freezer per almeno 4 ore e scongelarlo un quarto d’ora prima di essere servito. Decorare al momento e a piacere con topping al cioccolato e cereali croccanti.



TORTA GELATO NOCCIOLA E CIOCCOLATO

carissimi lettori, eccomi di nuovo in postazione e ritorno con una deliziosa e semplice ricetta: la torta gelato da realizzare anche un paio di giorni di prima di essere consumata, più riposa in freezer meglio è :) sperando che la ricetta sia di vostro gradimento auguro a tutti un buon inizio di settimana. 



Per il pan di spagna:
2 uova piccole
90 gr di farina 00
90 gr di zucchero 
1/2 bustina di lievito
1/2 bustina di vanillina

per la farcia:
500 gr di gelato gusto nocciola 
topping al cioccolato
cacao q.b.

Montare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina, il lievito e la vanillina setacciati e amalgamare il tutto.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infornare a 180° Per circa 15 minuti (dipende dal forno).

dopo aver lasciato raffreddare il pan di spagna, porlo in uno stampo a cerniera e bagnarlo con un pò di acqua e rum o latte se preferite una bagna analcolica, versare il gelato ben scongelato e porre in freezer per almeno 24 h.

Spolverare con il cacao e guarnire a piacere con il topping al cioccolato.

lasciare in freezer fin quando non dovrà essere servita.

BUONE VACANZE!!!!

E... ANCHE PER L'ANGOLO DOLCISSIMO E' GIUNTA L'ORA DI STACCARE LA SPINA E RILASSARSI UN PO'. 

BUONE VACANZE A TUTTI, 
FEDY ^_^



PANGOCCIOLI

Buonasera carissimi lettori :) a quanti di voi piacciono i pangoccioli? a me tantissimo e ho deciso di farmeli e sapete che vi dico? sono molto più buoni di quelli comprati. Provateli e fatemi sapere :)



Ingredienti per circa 10 pangoccioli :
250 gr di farina 00

250 gr gr di farina manitoba,
220 ml di latte
100 gr di zucchero
60 gr di olio di semi o 80 gr di burro
2 uova,
25 gr di lievito di birra o una bustina di quello secco
1 pizzico di sale,
gocce di cioccolato a piacere

per spennellare:
1 tuorlo
3 cucchiai di latte

Nel boccale di una planetaria inserire tutti gli ingredienti ad eccezione del cioccolato, azionare usando il gancio e impastare per almeno 5 minuti, se non possedete la planetaria potete benissimo farlo a mano. Lasciare lievitare per un'ora fino al raddoppio del volume. Trascorsa l'ora riprendere l'impasto, fare delle palline di 80 gr ciascuna e aggiungere le gocce di cioccolato, oppure unirle nell'impasto direttamente, lasciare  lievitare nuovamente fino al raddoppio del volume. Spennellare i pangoccioli con latte e tuorlo precedentemente sbattuti e cuocere in forno caldo a 160° per 25 minuti circa.

Una volta freddi conservateli in una busta di plastica che si mantengono anche per giorni.

BRIOCHES CON IL TUPPO


Buon pomeriggio a tutti, l'altro giorno ho preparato le brioches con il tuppo e abbiamo cenato con queste e il gelato, che favola! Sono contenta del risultato, erano soffici e profumate. Si mantengono per giorni conservandole dentro un sacchetto ermetico. Su qualche brioches ho anche messo della granella di zucchero *_*


ingredienti per 20 brioche
500 farina manitoba
500 farina 00
150 gr di zucchero
400 ml di latte o acqua
120 gr di olio di semi o 100 gr di burro morbido
1 bustina di lievito di birra secco o 25 gr di quello fresco
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 fiala di aroma all'arancia

per spennellare:
1 tuorlo
3 cucchiai di latte

Porre nel boccale della planetaria tutti gli ingredienti secchi, azionare a media velocità con il gancio e versare le uova, il latte e l'olio, impastare per almeno 5 minuti, oppure impastare tutti gli ingredienti a mano in una ciotola capiente, dovete ottenere un impasto colloso ma omogeneo.

Lasciare lievitare fino al raddoppio del volume. Riprendere l'impasto, fare delle palline di 80 gr ciascuno e quelle piccole di 20 gr circa, far lievitare nuovamente fino al raddoppio, spennellare con tuorlo e latte precedentemente sbattuti e infornare a 180° per circa 15 minuti (il tempo di cottura dipende dal forno)