L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel "L'angolo dolcissimo". Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

PIZZETTE ALLO YOGURT SENZA LIEVITAZIONE

Un'altra alternativa veloce e valida per ottenere delle pizzette davvero deliziose. Provatele e divertitevi a farcirle a vostro piacimento!



Ingredienti per 14 pizzette: 
125 gr di yogurt greco bianco
farina 00 quanto basta (circa 125 gr)
1/2 cucchiaino di sale
1 pizzico di bicarbonato

salsa di pomodoro
olio evo
sale
provola 
origano

In una ciotola versare la farina, aggiungere un pizzico di bicarbonato poi lo yogurt e unire gli ingredienti fino a formare un impasto. Trasferite quest'ultimo su un piano di lavoro infarinato e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Stenderlo con il matterello e con l'aiuto di un coppa-pasta formare dei dischetti di circa 8 cm e adagiarli su una placca da forno antiaderente. Coprire i dischetti con un pò di salsa di pomodoro condito con olio, sale e origano, provola.
Infornare a 200° per circa 12- 15 minuti

CESTINI DI RISO SOFFIATO AL CIOCCOLATO CON CREMA

Carissimi lettori, Pasqua si avvicina ed io ho pensato a qualcosa di diverso e sfizioso da preparare oltre che le solite ricette tradizionali. Questi cestini sono facili da realizzare e si adattano per tutto l'anno, sono buoni anche con le fragole (riso soffiato e cioccolato bianco è un ottimo abbinamento).


per 12 cestini:
90 gr di riso soffiato
180 gr di cioccolato fondente
250 gr di mascarpone
250 gr di panna montata
m&m's 

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, aggiungere il riso soffiato e versarlo nei pirottini per muffin (silicone, carta o alluminio) e con il dorso del cucchiaio fare un incavo al centro facendo aderire il riso sulle pareti del pirottino. Riporre in frigo per 20 minuti circa e nel frattempo preparate la crema montando con un frullino elettrico la panna, poi aggiungere il mascarpone. 
Riprendere i cestini e sformarli dai pirottini, quindi farciteli con la crema con l'aiuto di una sach a poche e decorate a piacere con gli M&M'S.






BARRETTE ENERGETICHE ALL'AVENA CON FRUTTA SECCA E CIOCCOLATO

Avevo voglia di uno spuntino energetico così visto che le barrette che vendono al supermercato non soddisfano il mio palato, ho pensato di riprodurle secondo i miei gusti, ed eccole qua, sono davvero buonissime e potete arricchirle come preferite. Io ho utilizzato  i semplici fiocchi di avena, ma potete optare anche per il muesli (miscela di cereali e frutta secca). 



ingredienti per 8 barrette:
100 gr di farina 00
120 gr di fiocchi di avena
60 gr di zucchero
50 ml di olio di semi
50 ml di acqua 
vanillina
* noci tritate q.b. 
* nocciole tritate q.b. 
* gocce di cioccolato q.b.

(*)se utilizzate il muesli non aggiunte la frutta secca. 

Porre in una ciotola tutti gli ingredienti secchi e unire liquidi per formare un impasto omogeneo.
Stendere su una teglia ricoperta da carta forno uniformando la superficie  con il dorso del cucchiaio.
Con l'aiuto di un coltello tagliare le barrette e infornare in forno già caldo a 200° per circa 15/20 minuti, oppure infornate e tagliate le barrette una volta cotte e raffreddate.

N.B. Buone anche aggiungendo 50 gr di banana schiacchiata all'impasto o 50 gr di mela/pera grattugiata.

PIZZETTE SENZA LIEVITO CON PHILADELPHIA

Carissimi lettori, buongiorno!!!
L'altro giorno ho provato a fare queste pizzette, all'inizio ero un pò scettica ma una volta provate devo dire che le ho apprezzate e come me anche la mia famiglia. Non posso e non mi sento di dire "sono uguali alle pizzette lievitate", no, direi una bugia, ma sono una valida alternativa.
Perdonate la qualità della foto ma non ho fatto in tempo a prendere la macchina fotografica che già erano state divorate ahahha :)




ingredienti per 12 pizzette:
250 gr di farina 00
250 gr di philadelphia 
50 gr di burro morbido
sale q.b.
100 ml di passata di pomodoro
provola/mozzarella q.b.
origano.

In una pirofila unire la farina, il formaggio, il sale e il burro morbido, impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo aiutandovi con un pò di farina se è necessario. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e riporre in frigo per 15 minuti.
Riprendere l'impasto e stenderlo con il matterello infarinato su carta forno ad uno spessore di circa 3-4 mm e ritagliare tanti dischetti di circa 6 cm. Porre questi su una placca fa forno antiaderente e conditele con pomodoro, provola e origano. Cuocere le pizzette in forno già caldo a 200° per circa 12 minuti. 


NOTE:
- Le pizzette si conservano in frigo per 2-3 giorni chiuse in un contenitore. 
- E' possibile utilizzare qualsiasi tipo di formaggio spalmabile e la ricotta.
- Se preferite potete aggiungere 5 gr di lievito istantaneo per torte salata in questo caso evitate non è necessario far riposare l'impasto,


PANETTONE FACILE VELOCE

Primo post dell'anno 2018, cosa pubblico? UN BEL PANETTONE!

Quest'anno ho voluto provare una nuova ricetta e prima di farlo ho fatto un'accurata ricerca alla fine quella che più mi ha attirato è stata questa di chiarapassion. Rispetto alla classica lavorazione che richiede tempi lunghi questo richiede meno tempo e il successo è comunque assicurato e a me ha fatto fare un'ottima figura con i miei commensali. Provare per crede :)

Colgo l'occasione di questa condivisione per augurare a tutti voi e alle vostre famiglie un sereno 2018 colmo di salute, soddisfazione e pace. AUGURI DI CUORE A TUTTI!☺



ingredienti:
500 gr di farina manitoba
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro morbido
150 ml di acqua 
15 gr di lievito di birra
5 gr di sale
2 uova intere
1 tuorlo
scorza grattugiata di 1 arancia
scorza grattugiata di 1 limone
i cucchiaino di estratto di vaniglia

per la glassa (ho dimezzato le dosi):
20 gr di farina di mandorle 
10 gr di amido
50 gr di zucchero semolato
albume q.b. per amalgamare

altro: zucchero a velo, mandorle, crema di ricotta




in una ciotola o nella planetaria con gancio a foglia disponete la farina a fontana, mettete al centro il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero, il burro a pezzetti morbido, le uova intere, il tuorlo, la scorza grattugiata di limone ed arancia, la vaniglia e metà dell’acqua, impastate brevemente, aggiungete la restante acqua ed il sale.
 Impastate per circa 10 minuti con gancio ad uncino fino ad avere un impasto omogeneo. Staccate un paio di volte a distanza di 10 minuti l’impasto dal gancio e capovolgetelo in modo da dare maggiore forza alla pasta.
Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro e con le mani leggermente imburrate dategli una forma sferica (pirlatura), se volete in questa fase potete aggiungere gocce di cioccolato o frutta candita, io non ho messo nulla perchè l'ho farcito con la crema di ricotta.
 Mettete a lievitare in una ciotola oliata ben coperta con pellicola alimentare per circa 2-3 ore nel forno spento con luce accesa.
Trascorso il tempo prendere l'impasto  arrotondatelo nuovamente con le mani dando una forma sferica e mettetela in uno stampo da 750 g di carta. Fate lievitare ben coperto fino a quando non arriva a due dita dal bordo (sempre forno spento con luce accesa), circa 2 ore sempre nel forno spento con luce accesa.
Nel frattempo preparate la glassa. In una ciotolina porre tutti gli ingredienti e amalgamateli con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo. Spennellate la glassa delicatamente sulla superficie del panettone con l'aiuto di un pennello, aggiungere qualche mandorla e una spolverata di zucchero a velo. Infornare a 180° per circa 40 minuti. Se dopo 35 minuti si colora troppo coprite con un foglio di alluminio. Sformate, fate raffreddare su di una gratella.

Una volta raffreddato ho preparato una crema di ricotta e con l'aiuto di una sach a poche ho farcito da sopra il panettone, che bontà.

Questo panettone è stato un successone, morbido e profumato e devo dire che la crema è stata la sua ciliegina. SI conserva per 3 giorni in un sacchetto di plastica







CROSTATA ALL'OLIO NATALIZIA

Semplice, buona, leggera e d'effetto.


Ingredienti:
330 gr di farina 00
80 gr di zucchero 
100 ml di olio 
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
scorza di un limone grattugiata
marmellata di ciliegie

Disporre a fontana la farina con lo zucchero, il lievito e la scorza di limone, al centro mettere le uova e l'olio. Dal centro verso l'esterno amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per 20 minuti o in freezer per 10 minuti. 
Dividere il panetto in due parti, dunque stendere tra due fogli di carta forno la base, riporla sulla teglia, bucherellarla e coprirla con la marmellata di ciliegie. Stendere la parte rimanente sempre tra due fogli di carta forno e ricavare le stelline con lo stampo e capovolgere delicatamente sulla marmellata facendola aderire bene. Sigillare i bordi e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti (la cottura dipende dal forno). 
Cospargere con lo zucchero a velo.



stessa ricetta,  decorazione diversa :)



MUFFIN SOFFICI ALLO YOGURT SENZA UOVA, BURRO E LATTE

L'altro ieri ho voluto preparare un dolcino light per la colazione, così non volendo sempre fare la stessa ricetta mi sono messa a ricercare qualcosa sul web e l'occhio mi è caduto sulla ricetta di idolciditatam. Il risultato a me è piaciuto tant'è che ho proposto ai mie piccoli chef, conduco in modo del tutto volontario dei laboratori di cucina per i più piccoli, di realizzare dei muffin natalizi seguendo questa ricettina a portata appunto di bambino sia perchè è semplice da svolgere sia per la qualità.






ingredienti per 5 muffins:
140 gr di farina 00
30 gr di fecola
70 gr di zucchero (io ho ridotto a 55 gr)
170 gr di yogurt (io alle noci)
1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato
65 ml di olio di semi
aroma a piacere (consiglio mandorla, arancia o limone)

Unire gli ingredienti secchi e aggiungere successivamente quelli liquidi. Amalgamare bene il tutto con l'aiuto di una frusta a mano, il composto risulterà un pò di più duro del solito.
Riempire 3/4 dei pirottini e cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti (i tempi dipendono dal forno).
Lasciare raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo



SOFFICIOSI 



MUFFIN NATALIZI REALIZZATI DAI MIEI PICCOLI CHEF *_*


                                         
                                                      

PIZZA "SORBILLO"

Tutti ne parlano, tutti la provano, ebbene si... anche io ho deciso di seguire la ricetta  "PIZZA SORBILLO", tormentone per gli occhi di chi vede sempre pizze ogni qualvolta entra su FB. 
All'inizio ero scettica, più che altro per la modalità di cottura, ma devo dire che è il risultato ottenuto è stato davvero buono. 
La prima volta ho seguito il metodo che descriverò di seguito (più rapido), le volte successive ho cotto direttamente le pizze dentro il fornetto ferrari, risultato ottimo e lo preferisco.



Ingredienti per 4 pizze:
640 gr di farina 00 (io 400 farina 00 e 240 farina di semola)
425 ml di acqua
2 gr di lievito di birra fresco (io 1 gr di quello secco)
15 gr di sale




In una ciotola capiente mettere la farina ed il lievito, aggiungere un poco di acqua per volta ed amalgamare bene fino ad ottenere un composto omogeneo ma morbido (se risultasse appiccicosa aggiunge un poco di farina sul piano di lavoro), alla fine unire il sale e continuare ad impastare.
Lasciare lievitare il panetto per 8 ore (io 6) in un luogo caldo, riprenderlo e dividere i panetti in 250 gr che farete lievitare per 1 ora (io 2).
Man mano che stendete il panetto con l'aiuto esclusivamente delle mani cuocerne uno per volta in una padella ben calda a fuoco medio e coprite la superficie con il pomodoro, una volta cotta la base aggiungete condimenti a vostro piacere e trasferite la pizza in forno modalità grill per circa 10 minuti o comunque fino a quando non sarà ben cotta.







SCHIACCIATA AL VINO SENZA LIEVITO

Buonasera,
ieri sera sbirciando su internet ho letto questa ricetta sul blog "la zucca capricciosa" e ho deciso di provarla. 
 A me e alla mia famiglia è piaciuta tantissimo. E' veloce, semplice e  potete farcirla a vostro piacimento, potrebbe essere anche un salva-cena sfizioso. Mi dispiace per la qualità delle foto ma ho fatto solo in tempo a scattare con il cellulare.


ingredienti per una placca da forno:
600 gr di farina 00
100 ml di vino bianco
100 ml di olio di semi
150 ml di acqua
sale

aggiunta mia: olio, sale e spezie sulla superficie

Miscelare tutti gli ingredienti  fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Dividere l'impasto in due parti e stendere finemente se desiderate un impasto croccante. Oliare una teglia antiaderente o foderarla con la carta forno, adagiare sopra la base di pasta, farcire a piacere (io prosciutto cotto, funghi e provola), coprire con l'impasto rimanente e sigillare i bordi. Oliare la superficie e cospargere con spezie a vostro piacimento e un pò di sale.
Cuocere in forno già caldo a 220° per circa 20 minuti.



TORTA CIOCCOLATO E CAFFE' SENZA UOVA




Ingredienti per uno stampo di 22 cm:
200 gr di farina 00
80 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero
4 cucchiaini di caffè in polvere 
50 ml di olio
400 ml di latte p.s.
50 gr di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci
aroma alla vaniglia

In una ciotola unire gli ingredienti secchi e miscelare, a questi aggiungere i liquidi. Con l'aiuto di un frullino elettrico amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Imburrare lo stampo e versare il composto. 
Infornare a 180° per circa 30 minuti in forno già caldo.
Lasciare raffreddare e spolverare con abbondante zucchero a velo. 

CROSTATA SALATA A PASTA MORBIDA

Buon pomeriggio carissimi lettori, come procede l'estate? Spero bene per tutti. 
Per ferragosto ho preparato questa crostata salata che ha riscosso molto successo. Vi consiglio di consumarla il giorno stesso in cui l'avete cotta. Potete farcirla in tanti modi e decorarla sbizzarrendovi con la vostra fantasia. 







Ingredienti per uno stampo furbo di 28 cm:
250 gr di farina 00
120 ml di latte
3 uova
80 ml di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale 
1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

In una terrina miscelare gli ingredienti secchi, ad eccezione del lievito, a parte quelli liquidi. Unire quest'ultimi ai primi e con l'aiuto di una frusta a mano amalgamare bene, aggiungere adesso il lievito ed incorporarlo al composto fin quando non si ottiene un composto omogeneo. 
Oliare e infarinare lo stampo furbo, versare il composto e livellarlo. Infornare in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti.
Una volta cotta e sfornata, lasciarla raffreddare, rimuoverla dallo stampo e farcirla a piacere. 

La mia versione in ordine di ingredienti: formaggio spalmabile, prosciutto cotto e crudo, pomodori, mozzarella, olive verdi denocciolate, foglie di basilico fresco, una spolverata di origano e sale e un filo di olio extravergine di oliva. Conservare in frigo per qualche ora prima di consumarla.


CROSTATA SALATA A PASTA MORBIDA

Buon pomeriggio carissimi lettori, come procede l'estate? Spero bene per tutti. 
Per ferragosto ho preparato questa crostata salata che ha riscosso molto successo. Vi consiglio di consumarla il giorno stesso in cui l'avete cotta. Potete farcirla in tanti modi e decorarla sbizzarrendovi con la vostra fantasia. 





Ingredienti per uno stampo furbo di 28 cm:
250 gr di farina 00
120 ml di latte
3 uova
80 ml di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale 
1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

In una terrina miscelare gli ingredienti secchi, ad eccezione del lievito, a parte quelli liquidi. Unire quest'ultimi ai primi e con l'aiuto di una frusta a mano amalgamare bene, aggiungere adesso il lievito ed incorporarlo al composto fin quando non si ottiene un composto omogeneo. 
Oliare e infarinare lo stampo furbo, versare il composto e livellarlo. Infornare in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti.
Una volta cotta e sfornata, lasciarla raffreddare, rimuoverla dallo stampo e farcirla a piacere. 

La mia versione in ordine di ingredienti: formaggio spalmabile, prosciutto cotto e crudo, pomodori, mozzarella, olive verdi denocciolate, foglie di basilico fresco, una spolverata di origano e sale e un filo di olio extravergine di oliva. Conservare in frigo per qualche ora prima di consumarla.


CROSTATA CON CREMA AL LIMONE E FRUTTA FRESCA



ingredienti per la pasta frolla:
500 gr. farina 00
200 gr. Zucchero 
150 gr. burro
4 tuorli,
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Ingredienti per la crema pasticcera al limone
1 litro di latte
300 g di zucchero 
4 tuorli
6 cucchiai di amido di mais
scorza di 1 limone biologico

decorazione:
frutta fresca
FrescaFrutta a spruzzo (gelatina) 

Come prima cosa conviene preparare la crema pasticcera aromatizzata al limone. 
Prendere due pentolini: in uno versare il latte e metà dello zucchero, la scorza intera del limone e lasciare scaldare a lento fuoco; nell'altro pentolino sbattere i tuorli con l'altra metà dello zucchero, aggiungere l’amido e amalgamare il tutto con la frusta a mano. Quando il latte é caldo versarlo a filo nei tuorli sbattuti, mescolare bene e fare cuocere a lento fuoco frustando bene così non si attacca la crema sul fono della pentola.
Lasciare raffreddare coprendo la superficie della crema con la pellicola trasparente.

Nel frattempo preparare la frolla. In una terrina abbastanza capiente miscelare gli ingredienti secchi e poi unire gli ingredienti liquidi. Impastare bene il tutto fin quando non si ottiene un composto omogeneo. Sigillare l'impasto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per almeno mezz’ora in frigo.

Composizione: stendere la frolla sopra la carta forno e adagiarla con delicatezza la stessa sopra una teglia profonda (io l'ho usata di 26 cm), rifilarla con un coltello o rotellina. Bucherellare la frolla con una forchetta, coprirla con la carta forno e aggiungere o dei ceci secchi o dei fagioli  che vengono utilizzati per distribuire uniformemente il calore del forno sulla base
Cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa.

Una volta sfornata e lasciata raffreddare, versare sopra la crema pasticcera aromatizzata al limone e coprire la superficie con della frutta fresca e gelatina.

Conservare in frigo fino a quando non verrà servita. 

CHOCOLATE & VANILLA CHEESECAKE



ingredienti base:
250 gr di biscotti secchi al cioccolato 
125 gr di burro sciolto

farcia:
250 gr di mascarpone
200 gr di panna montata
100 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
5 gr di colla di pesce

per la copertura al cioccolato:
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
2 cucchiai colmi di amido di mais
200 ml di latte o acqua
80 gr di cioccolato fondente 

Altro: 
granella di nocciole
latte

Tritare i biscotti e amalgamarli con il burro precedentemente fuso, quindi stendere il tutto sulla base di una tortiera a cerniera di 22 cm e livellare con il dorso di un cucchiaio. Mettere in frigo per circa 15 minuti.

Mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Montare la panna, a parte anche il mascarpone con lo zucchero a velo e la vanillina, poi unire e amalgamare delicatamente. 
Strizzare la gelatina e scioglierla a lento fuoco con un goccino di latte, quindi unire alla crema e amalgamare.
Riprendere la base, versare la crema, livellarla e riporre in frigo per almeno 2 ore. 

Nel frattempo preparare la copertura al cioccolato: porre in un pentolino zucchero e amido di mais, poi acqua o latte, cuocere a lento fuoco, rimestare di continuo con una frusta per evitare la formazione di grumi fino a raggiungere la giusta densità, alla fine aggiungere il cioccolato. Lasciare raffreddare coprendo la superficie con la pellicola trasparente.

Trascorse le due ore riprendere il cheesecake, "versare" la copertura sulla crema e  riprodurre il movimento che le ho dato semplicemente con il dorso di un cucchiaio. Riporre in frigo per mezz'ora e dopo decorare a piacere con dei ciuffi di panna e granella di nocciole. Conservare in frigo per un paio di ore. Consiglio di farla il giorno prima per mangiarla il giorno dopo. 

TORTA CIOCCOLATOSA

Una vera goduria questa torta, buona anche senza farcia da consumare a colazione. 



ingredienti:
200 gr di farina
30 gr di cacao amaro
170 gr di zucchero semolato
2 uova intere
200 ml di latte
80 ml di olio
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina


ingredienti per la crema al cioccolato senza uova:
250 ml di latte
40 gr di amido di mais
3 cucchiai di zucchero semolato
50 gr di cioccolato fondente
una noce di burro


altro:
zucchero a velo
latte

Procedimento
Come prima cosa realizzare la crema.  Mettere l'amido e lo zucchero in un pentolino, versare a filo il latte e rimestare con una frusta in modo che non si formino i grumi.
Cuocere a lento fuoco fino a raggiungere la densità desiderata, solo alla fine aggiungere il cioccolato e il burro. Coprire con la pellicola trasparente la superficie e lasciar raffreddare.

Nel frattempo preparare la torta. Montare le uova con lo zucchero, poi unire il latte, l'olio, la farina, il cacao, la vanillina e il lievito setacciati. 
Imburrare uno stampo di 24 cm e versare il composto al cioccolato. Cuocere a 180° per circa 35-40 minuti. Lasciare raffreddare.

Tagliare la torta al cioccolato in due, bagnare la base con un pò di latte, aggiungere la crema, livellarla e poi chiudere con l'altro disco di torta. 
Decorare a piacere con lo zucchero a velo .

LEMON CHEESECAKE

Buonasera carissimi lettori, 
inizia a far caldo e inizia il periodo dei dolci che non prevedono la cottura in forno, uno di questi è la mia personale "lemon cheesecake" non è la prima volta che ve la presento, ma è talmente buona, fresca, profumata e delicata che sono qui a ripubblicarla. 
Un piccolo consiglio? Preparatela il giorno prima per il giorno dopo, più riposa meglio è :)



ingredienti base:
300 gr di biscotti secchi
150 gr di burro sciolto

farcia:
500 gr di mascarpone
250 gr di panna montata
150 gr di zucchero a velo
mezzo succo di limone 
la buccia grattugiata di 1 limone biologico
10 gr di colla di pesce

per la gelatina al limone:
140 gr di zucchero
4 cucchiai di amido di mais
150 ml di acqua
50 ml di limoncello o succo di limone

Tritare i biscotti e amalgamarli con il burro precedentemente fuso, quindi stendere il tutto sulla base di una tortiera a cerniera e livellare con il dorso di un cucchiaio. Mettere in frigo per circa 15 minuti.

Mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Montare la panna, a parte anche il mascarpone con lo zucchero a velo, il succo di limone e la scorza, poi unire e amalgamare delicatamente. 
Strizzare la gelatina e scioglierla a lento fuoco con un il succo del limone, quindi unire alla crema e amalgamare.
Riprendere la base, versare la crema, livellarla e riporre in frigo per almeno 2 ore. 

Nel frattempo fare la gelatina al limone. Porre in un pentolino zucchero e amido di mais, poi acqua e limoncello, cuocere a lento fuoco, rimestare di continuo con una frusta per evitare la formazione di grumi, fino a raggiungere la giusta densità. Lasciare raffreddare coprendo la superficie con la pellicola trasparente. 

Trascorse le due ore riprendere il cheesecake, versare la gelatina sulla crema e livellare con il dorso di un cucchiaio. Riporre in frigo per mezz'ora e dopo decorare a piacere. Conservare in frigo per un paio di ore. Consiglio di farla il giorno prima per mangiarla il giorno dopo. 

N.B. se non volete utilizzare 500 gr di mascarpone potete sostituire 250 gr con dello yogurt al limone.


LEMON MUFFINS

Soffici, buoni, leggeri e profumati questi Lemon Muffins. 
La ricetta è di Martha Stewart 



Ingredienti per 10 muffins:
325 gr di farina 00
150 gr di zucchero 
2 uova a temperatura ambiente
125 gr di burro sciolto
100 ml di latte
buccia e succo di 1 limone grattugiato
8 gr di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

In una ciotola miscelare la farina, il lievito, il bicarbonato, il sale e la vanillina. In un'altra ciotola miscelare le uova con lo zucchero, aggiungere il succo e la buccia del limone grattugiata, il burro e il latte.
Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e con un frullino elettrico amalgamare bene il tutto. 
Riempire 3/3 dei pirottini e infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Lasciare raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo i lemon muffins

CHOCOLATE CAKE

Semplice. Spumosa. Deliziosa. Profumata.  E' lei la "chocolate cake".





Ingredienti:
280 gr di farina 00
200 gr di zucchero semolato
40 gr di cacao amaro
4 uova intere
100 ml di latte
120 ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina


ingredienti per la crema al cioccolato senza uova:
250 ml di latte
40 gr di amido di mais
3 cucchiai di zucchero semolato
50 gr di cioccolato fondente
una noce di burro


altro:
zucchero a velo

Procedimento
Come prima cosa realizzare la crema.  Mettere l'amido e lo zucchero in un pentolino, versare a filo il latte e rimestare con una frusta in modo che non si formino i grumi. 
Cuocere a lento fuoco fino a raggiungere la densità desiderata, solo alla fine aggiungere il cioccolato e il burro.


Montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, fino a far diventare il composto spumoso e chiaro. 
Aggiungere l'olio, il latte, poi la farina, il cacao, il lievito e la vanillina ben setacciati. Incorporare il tutto con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare l'impasto e versarlo in una teglia antiaderente imburrata. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. 

Dopo averla fatta raffreddare, tagliarla in due e farcirla con la crema al cioccolato e per concludere spolverare la superficie con abbondante zucchero a velo. 


UOVO DI CIOCCOLATO AL LATTE RIPIENO DI PROFITEROLES AL TIRAMISU'

Pastiere, biscotti tipici, uova di pasqua e tanti altri dolci fanno parte della tradizione pasquale. Quest'anno ho deciso di preparare e regalare anche un qualcosa di diverso dal solito, così, ispirata dal grande maestro Luca Montersino, ho realizzato questa strepitosa delizia. Non ho seguito la sua ricetta, ho semplicemente preso spunto per la presentazione dei profiteroles. Buona lettura e visione :)






Ingredienti per 25 bignè: 
 Ingredienti per 30 bignè circa:
150 gr di farina 00
1 cucchiaino di zucchero
100 gr di burro
250 ml di acqua
1 pizzico di sale
4 uova intere


ingredienti per la crema al caffè:
500 ml di latte
4 cucchiai di amido di mais
4 cucchiai di zucchero semolato
vaniglia
1 tazzina di caffè liquido

ingredienti per la copertura:
100 gr di crema al caffè
200 gr di mascarpone
1 tazzina di latte
2 cucchiai di caffè liquido

altri ingredienti:
mezzo uovo di cioccolato al latte ( QUI ricetta e procedimento)
cacao amaro

Preparazione bignè: 
Portare quasi ad ebollizione in una pentola dai bordi alti l’acqua, il burro e il sale. Togliere dal fuoco, aggiungere la farina e lo zucchero e mescolare con un cucchiaio di legno velocemente; rimettere sul fuoco e continuare a rimestare fino a quando il composto non si stacca dalle pareti della pentola.
 Lasciar raffreddare per qualche minuto e aggiungere un uovo per volta, o se si possiede una planetaria mettere il composto dentro il boccale e lavorarlo con la foglia per qualche minuto, dopo aggiungere un uovo per volta.
Sopra una teglia antiaderente formare i bignè con la sach a poche ben distanziati tra loro. Cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti (dipende dal forno).



Preparazione per la crema:
unire agli ingredienti secchi il latte e miscelare con una frusta per evitare la formazione di grumi. 
Cuocere a lento fuoco e rimestare continuamente fino ad ottenere la consistenza desiderata. 
Lasciar raffreddare coprendo la crema con la pellicola trasparente. 

Preparazione per la copertura: 
Lavorare con le fruste elettriche il mascarpone con la crema al caffè, il latte e il caffè fino ad ottenere una crema non molto densa ma "lenta" così da immergere bene ogni bignè.

 Composizione: praticare un forellino sotto ogni bignè con l'aiuto di un coltello a punta e farcirli con l'aiuto della sach a poche con la crema al caffè.

Nel frattempo prendere mezzo uovo al cioccolato attaccarlo a mezza tavoletta di cioccolato, a sua volta attaccata al vassoio. Predisporre ogni bignè dentro l'uovo, spolverarli con un pò di cacao amaro e riporre in frigo per qualche ora. 
Tuffare ogni bignè nella crema di copertura, predisporre questi dentro mezzo uovo di cioccolato, spolverarli con del cacao amaro e riporre in frigo per qualche ora prima di servirli. Eccezionali.