L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio angolo dolcissimo costruito con tanto amore e passione. Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

CHOCOLATE CAKE

Semplice. Spumosa. Deliziosa. Profumata.  E' lei la "chocolate cake".





Ingredienti:
280 gr di farina 00
200 gr di zucchero semolato
40 gr di cacao amaro
4 uova intere
100 ml di latte
120 ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina


ingredienti per la crema al cioccolato senza uova:
250 ml di latte
40 gr di amido di mais
3 cucchiai di zucchero semolato
50 gr di cioccolato fondente
una noce di burro


altro:
zucchero a velo

Procedimento
Come prima cosa realizzare la crema.  Mettere l'amido e lo zucchero in un pentolino, versare a filo il latte e rimestare con una frusta in modo che non si formino i grumi. 
Cuocere a lento fuoco fino a raggiungere la densità desiderata, solo alla fine aggiungere il cioccolato e il burro.


Montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, fino a far diventare il composto spumoso e chiaro. 
Aggiungere l'olio, il latte, poi la farina, il cacao, il lievito e la vanillina ben setacciati. Incorporare il tutto con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare l'impasto e versarlo in una teglia antiaderente imburrata. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. 

Dopo averla fatta raffreddare, tagliarla in due e farcirla con la crema al cioccolato e per concludere spolverare la superficie con abbondante zucchero a velo. 


UOVO DI CIOCCOLATO AL LATTE RIPIENO DI PROFITEROLES AL TIRAMISU'

Pastiere, biscotti tipici, uova di pasqua e tanti altri dolci fanno parte della tradizione pasquale. Quest'anno ho deciso di preparare e regalare anche un qualcosa di diverso dal solito, così, ispirata dal grande maestro Luca Montersino, ho realizzato questa strepitosa delizia. Non ho seguito la sua ricetta, ho semplicemente preso spunto per la presentazione dei profiteroles. Buona lettura e visione :)






Ingredienti per 25 bignè: 
 Ingredienti per 30 bignè circa:
150 gr di farina 00
1 cucchiaino di zucchero
100 gr di burro
250 ml di acqua
1 pizzico di sale
4 uova intere


ingredienti per la crema al caffè:
500 ml di latte
4 cucchiai di amido di mais
4 cucchiai di zucchero semolato
vaniglia
1 tazzina di caffè liquido

ingredienti per la copertura:
100 gr di crema al caffè
200 gr di mascarpone
1 tazzina di latte
2 cucchiai di caffè liquido

altri ingredienti:
mezzo uovo di cioccolato al latte ( QUI ricetta e procedimento)
cacao amaro

Preparazione bignè: 
Portare quasi ad ebollizione in una pentola dai bordi alti l’acqua, il burro e il sale. Togliere dal fuoco, aggiungere la farina e lo zucchero e mescolare con un cucchiaio di legno velocemente; rimettere sul fuoco e continuare a rimestare fino a quando il composto non si stacca dalle pareti della pentola.
 Lasciar raffreddare per qualche minuto e aggiungere un uovo per volta, o se si possiede una planetaria mettere il composto dentro il boccale e lavorarlo con la foglia per qualche minuto, dopo aggiungere un uovo per volta.
Sopra una teglia antiaderente formare i bignè con la sach a poche ben distanziati tra loro. Cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti (dipende dal forno).



Preparazione per la crema:
unire agli ingredienti secchi il latte e miscelare con una frusta per evitare la formazione di grumi. 
Cuocere a lento fuoco e rimestare continuamente fino ad ottenere la consistenza desiderata. 
Lasciar raffreddare coprendo la crema con la pellicola trasparente. 

Preparazione per la copertura: 
Lavorare con le fruste elettriche il mascarpone con la crema al caffè, il latte e il caffè fino ad ottenere una crema non molto densa ma "lenta" così da immergere bene ogni bignè.

 Composizione: praticare un forellino sotto ogni bignè con l'aiuto di un coltello a punta e farcirli con l'aiuto della sach a poche con la crema al caffè.

Nel frattempo prendere mezzo uovo al cioccolato attaccarlo a mezza tavoletta di cioccolato, a sua volta attaccata al vassoio. Predisporre ogni bignè dentro l'uovo, spolverarli con un pò di cacao amaro e riporre in frigo per qualche ora. 
Tuffare ogni bignè nella crema di copertura, predisporre questi dentro mezzo uovo di cioccolato, spolverarli con del cacao amaro e riporre in frigo per qualche ora prima di servirli. Eccezionali.






SBRISOLONA CON CREMA AL CIOCCOLATO

Le torte da colazione, spugnose, profumate e semplici sono le mie preferite, ma questa volta avevo voglia di fare e mangiare qualcosa di diverso, ed ecco che mi è venuta in mente lei, la torta sbrisolona che non realizzavo da un bel pò di tempo. 
E' buonissima e potete farcirla a vostro piacimento (nutella, ricotta, marmellata, mele, ecc.).




ingredienti per l'impasto:
350 gr di farina 00
80 gr di zucchero
100 gr di burro morbido
1 uovo intero
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci

ingredienti per la crema al cioccolato senza uova:
250 ml di latte
40 gr di amido di mais
3 cucchiai di zucchero semolato
50 gr di cioccolato fondente
una noce di burro


Per l'impasto occorre porre tutti gli ingredienti nel boccale di un mixer, E azionare quest'ultimo per qualche secondo per ottenere delle briciole di frolla, non un impasto omogeneo.

Per realizzare la crema, mettere l'amido e lo zucchero in un pentolino, versare a filo il latte e rimestare con una frusta in modo che non si formino i grumi. 
Cuocere a lento fuoco fino a raggiungere la densità desiderata, solo alla fine aggiungere il cioccolato e il burro. 

Foderare una teglia bassa antiaderente, 22 cm di larghezza, con la carta forno, coprire la base con metà frolla sbriciolata, versare la crema e livellarla, coprire il tutto con la frolla rimanente. 
Mettere sopra delle mandorle tritate grossolanamente e infornare a 180° per circa 30 minuti. 

Lasciare raffreddare e servire la sbrisolona con una spolverata di zucchero a velo. 





RAVIOLI AL CACAO CON CREMA DI NOCCIOLE

Semplici da realizzare, buoni da mangiare! 




ingredienti:
350 gr di farina 00
60 gr di cacao amaro

80 gr di burro morbido
120 gr di zucchero
3 tuorli
1 uovo intero
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci

Ripieno:
Nutella  (io ho utilizzato la Nocciolata di Asiago e Rigoni)

Amalgamare tutti gli ingredienti, ad eccezione della nutella, fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere la pasta e ricavare dei dischi di circa 4 cm. Sopra la metà dei dischi mettere un cucchiaino di nutella fredda e sigillare bene con quelli rimanenti.
Cuocere in forno già caldo a 180° per 10-12 minuti.
Lasciare raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo.

PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA IN TAZZA

E' molto piacevole  stare in compagnia di una tazza di cioccolata calda quando fa freddo. 
Questo preparato è davvero semplice e veloce da realizzare, e la ricetta è di Omar Busi.




ingredienti per 8 tazze di cioccolata calda:
80 gr di cacao amaro
50 gr di cioccolato fondente
20 gr di fecola di patate
15 gr di amido di mais
160 gr di zucchero a velo
2 baccelli di vaniglia

Tagliare i baccelli della vaniglia, estrarre la polpa grattando con la punta di un coltello. 
Setacciare la fecola, il cacao, l'amido e lo zucchero a velo, unire alla fine anche la vaniglia.
Tritare il cioccolato con 1/3 delle polveri, versate il tutto in una bustina di plastica, chiudetela e sbattete bene cosicchè il tutto si amalgami. 
Conservare il preparato in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, in un luogo fresco e asciutto. 

La proporzione è la seguente: 40 gr di preparato per 200 ml di latte

Porre il preparato in un pentolino, versare il latte a filo e mescolare così si evita la formazione di grumi. 
Porre il pentolino sul fornello e cuocere a lento fuoco fino a raggiungere la densità desiderata, al cucchiaio per intenderci. 

COTOLETTE DI CARCIOFI

Adoro i carciofi e mi piace cucinarli in tanti modi, questo è uno dei più sfiziosi, piacciono a grandi e piccini e finiscono subito!!! Consiglio? Prepararne in grandi quantità :)


ingredienti:
10 carciofi
2 uova
pangrattato q.b.
prezzemolo triato
60 gr di parmigiano grattugiato 
pepe
sale
olio extravergine di oliva


Pulire i carciofi privandoli dalle foglie esterne, tagliarli in quattro parti e porli man mano in una terrina piena di acqua e limone. 
Sbollentare i carciofi in acqua bollente e salata per almeno 20 minuti, scolare e lasciare raffreddare.
In una piatto sbattere le uova con il formaggio, il pepe e il sale. Condire il pangrattato con sale, prezzemolo tritato. 
Immergere ogni fetta di carciofi nelle uova, poi nel pangrattato. 
Friggere in abbondante olio caldo e scolare su carta assorbente. Se preferite la cottura al forno, infornate a 200° fino a doratura, ultimi minuti a grill.


MEZZE MANICHE DEI FRATI

Questo piatto è davvero ottimo, gustoso, dai profumi e sapori tradizionali. La ricetta è del cuoco Daniele Persegani che ha realizzato questa ricetta su  Alice TV.


ingredienti per 4 persone: 
per la pasta:
200 gr di farina 00
3 uova
1 cucchiaino di olio di semi

per il ripieno:
200 gr di parmigiano grattugiato
brodo di carne q.b.
100 gr di pangrattato
1 uovo intero
1 tuorlo
prezzemolo
aglio
noce moscata
sale
pepe

altro: 
1 albume
1,5 litro di brodo di carne



Per preparare la pasta occorre miscelare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo, quindi avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa 30 minuti.
Nel frattempo preparare il ripieno: unire tutti gli ingredienti e aggiungere brodo di carne q.b. per amalgamare bene gli ingredienti.

Stendere la pasta molto finemente e adagiare sopra il ripieno fatto a forma di cilindro, spennellare il bordo con l'albume d'uovo e arrotolare facendo un solo giro,  sigillare bene.
Tagliare le mezze maniche con un tarocco e lasciare asciugare su un canovaccio.
 Nel frattempo portare a bollore il brodo, quindi versare le mezze maniche e cuocere fin quando non si saranno cotte. 
Servire il piatto caldo con una spolverata di parmigiano grattugiato

YOGURT POKE CAKE

Questa torta senza lievito al profumato di limone è davvero particolare, la ricetta arriva da Nigella Lawson, conduttrice britannica di numerosi programmi culinari. 
E' molto delicata, fine, ma per i miei gusti un pò troppo dolce, infatti la volta successiva che la feci diminuì la dose dello zucchero da 250 gr a 200. Si conserva per giorni sigillata con la pellicola trasparente.




ingredienti per uno stampo di 22 cm:
175 gr di farina 00
75 r di amido di mais
250 gr di zucchero semolato 
3 uova 
150 gr di yogurt bianco non zuccherato
buccia grattugiata di 1 limone 
1 cucchiaio e mezzo di estratto alla vaniglia
zucchero a velo

Montare a neve ferma gli albumi e porli in frigo.
Sbattere con un frustino elettrico lo yogurt insieme ai tuorli e allo zucchero.
Continuando a frullare unire l'olio, la vaniglia e la scorza del limone.
Alla fine unire la farina e l'amido setacciati, poi gli albumi montati incorporandoli con un movimento delicato dal basso verso l'alto.
Imburrare una teglia e versare l'impasto della yogurt poke cake.
Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti. 
Una volta sfornata e lasciata raffreddare, cospargere sopra la torta lo zucchero a velo.



SFOGLIA CAPRESE DI LUCA MONTERSINO

Semplice da realizzare. 
Leggera. 
Delicata. 
Gustosa. 
Assolutamente consiglio di provarla :)




ingredienti: 
1 rotolo di pasta sfoglia
600 gr di pomodorini (ne ho messi 400 gr)
mozzarella
10 gr di sale
75 ml di olio extravergine di oliva
40 gr di amido di mais
basilico (io non lo avevo)

Lavare i pomodorini, tagliarli, scolarli dalla loro acqua di vegetazione e condirli con olio, sale basilico e amido di mais. 
Foderare una teglia con la carta forno, adagiare la sfoglia e bucherellarla, mettere sopra i pomodori con il cucchiaio cercando di coprire tutta la superficie a d eccezione del bordo che andrà sigillato dall'esterno verso l'interno. 
Cuocere in forno preriscaldato a 180° Per circa 20 minuti e aggiungere la mozzarella tagliata e pezzi precedentemente sgocciolata solo negli ultimi minuti di cottura.



SFORMATO DI VERZA CON SCAMORZA AFFUMICATA E PROSCIUTTO COTTO



Un secondo piatto completo composto da proteine e verdura. Un'ottima alternativa sfiziosa per chi non è amante delle verdure.



Ingredienti per 4 persone: 
1verza di media grandezza
50 gr di prosciutto cotto
fette di scamorza affumicata
pangrattato q.b.
parmigiano grattugiato
olio extravergine di oliva
sale


Lavare la verza ed eliminare le foglie scure fino ad arrivare a quelle tenere che sono chiare.
Lessare le foglie in acqua salata per almeno 8 minuti, quindi scolarle e lasciarle raffreddare un pò . 
Nel frattempo condire il pangrattato con il parmigiano e il sale. 
Oliare una pirofila, spolverare con il pangrattato e coprire con uno strato di verza, poi mettere la scamorza affumicata, il prosciutto e ricominciare con le foglie di verza fino ad esaurimento. 
Coprire l'ultimo strato con abbondante pangrattato, parmigiano e un filo di olio. 
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti, ultimi minuti a grill.

ZEBRA CAKE

Una torta tanto semplice quanto buona. Non occorre pesare gli ingredienti perchè utilizzerete il vasetto dello yogurt per dosarli. 
Ottima per la colazione e/o merenda: soffice, profumata e buonissima.




ingredienti:
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina 00

1 vasetto di yogurt alla vaniglia (125 gr)
1 vasetto d'olio di semi
3 uova intere
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina 

4 cucchiai di cacao 

Montare le uova intere con lo zucchero per un paio di minuti . Versare lo yogurt, l'olio, la farina, il lievito e la vanillina ben setacciati e incorporare bene il tutto con un movimento dal basso verso l'alto.
Versare metà impasto in un'altra ciotola, aggiungere il cacao e amalgamare.  

Imburrare uno stampo da 24 cm e alternare tre cucchiai di composto bianco e tre di quello nero al centro dello stampo. 
Cuocere in forno già caldo a 180° per 35 minuti (dipenderà dal vostro forno).

TORTA LINDT AL CIOCCOLATO BIANCO

...Perchè l'amore può tutto e se è vero sarà dolce e quotidiano. 




per la base:
100 gr di farina 00
130 gr di zucchero 
3 uova
50 gr di burro 
100 gr di cioccolato fondente lindt

Farcia: 
200 gr di cioccolato bianco lindt
200 ml di panna fresca
50 gr di burro

Sciogliere il cioccolato fondente con il burro a bagnomaria. 
Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. 
Aggiungere il cioccolato sciolto e la farina setacciata.
Imburrare lo stampo furbo e versare l'impasto. Infornare in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti (dipenderà dal vostro forno).
Sfornare e lasciare raffreddare. 
Nel frattempo preparare la farcia: sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna e il burro. Lasciare intiepidire. 
Versare il tutto sulla base e riporre in frigo per 4 ore. 

Stampo furbo

CASTAGNOLE

Dolci tipici di Carnevale, croccanti fuori e morbidi dentro da aromatizzare a proprio gusto. 




Ingredienti per 35 castagnole:
230 gr di farina 00
112 gr di uova 
60 gr di zucchero
40 gr di burro morbido
5 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
12 ml di limoncello o liquore a piacere
scorza grattugiata di 1 limone biologico
Olio di semi di arichidi per friggere
zucchero a velo q.b.

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo. 
Lasciare riposare l'impasto per dieci minuti, quindi fare dei cordoncini e tagliarli  a tocchetti grandi come delle castagne (in cottura gonfieranno) con l'aiuto di un pò di farina se è necessario. 
Prendere ogni pezzetto di impasto e dare la forma di una pallina.
Friggere in abbondante olio caldo e scolarle man mano su carta assorbente da cucina. 
Una volta fredde spolverare con lo zucchero a velo.




INVOLTINI DI VERZA CON PROSCIUTTO E SCAMORZA AFFUMICATA

Un'idea davvero sfiziosa quanto golosa, un'alternativa per far  mangiare la verdura a chi non la ama molto. 
Le dosi non le ho indicate perchè gli involtini si possono realizzare benissimo ad occhio e a proprio gusto. 




Ingredienti
foglie di verza q.b.

prosciutto cotto q.b
scamorza affumicata q.b.
pangrattato q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
sale q.b.
olio extravergine di oliva qb.

Lavare le foglie di verza, sbollentarle in acqua salata e lasciare raffreddare. 
Nel frattempo preparare il ripieno: unire al pangrattato il formaggio, il sale e olio quanto basta per ottenere un composto un pò umido.
Coprire ogni foglia con uno strato di pangrattato condito, un pò di prosciutto e scamorza affumicata. Arrotolare, praticare una leggera pressione e fermare con uno stuzzicadenti. 
Cuocere gli involtini o in una padella precedentemente oliata a lento fuoco girandoli spesso, oppure in forno a 200° per 5 minuti.

CROCCHETTE DI BROCCOLI CON CUORE FILANTE




Ingredienti:
300 g di broccoli lessi,
100 g di patate lesse,

1 albume,
parmigiano grattugiato, 

pangrattato,
sale,

scamorza affumicata

Schiacciare con una forchetta i broccoli e le patate lessate, unire il parmigiano grattugiato, amalgamare con l'albume e salare. Far riposare in frigo il tutto per mezz'ora, riprenderlo e formare delle crocchette mettendo al centro un pezzo di scamorza affumicata, alla fine passarle nel pangrattato. 

Cuocere le crocchette o in una padella antiaderente precedentemente oliata a fuoco lento o infornare a 200° per circa 10 minuti, rigirandole ogni tanto.  


Variante senza patate e uova: amalgamare sale, formaggio e pangrattato ai broccoli bolliti. Formare le crocchette, mettere al centro la scamorza e procedere con la cottura

RISOTTO CON ZUCCHINE E MASCARPONE

Un primo piatto davvero buono e delicato. 
Il mascarpone potete benissimo sostituirlo con altro formaggio cremoso a piacere. 



ingredienti per 2 persone:
150 gr di riso
2 zucchine
2 cucchiai colmi di mascarpone
400 ml di brodo vegetale
olio extravergine di oliva
1/2 cipolla bianca
prezzemolo
sale

Lavare, tagliare le zucchine a dadini. 
In un tegame cuocere le zucchine e farle rosolare con un pò di olio,  aggiungere un pochino di acqua e cuocere a lento fuoco con il coperchio, alla fine salare.
In una pentola soffriggere la cipolla sminuzzata, aggiungere il riso, farlo tostare, sfumare con il vino bianco  e aggiungere il brodo  man mano che viene assorbito. 
A fine cottura, spegnere il fuoco e amalgamare con il mascarpone precedentemente  parte di zucchine. Impiattare e servire con un pò di prezzemolo e zucchine rimanenti.


PRALINE CIOCCOLATOSE





ingredienti:
500 gr di biscotti al cacao 
500 gr di mascarpone
80 gr di cacao amaro
1 cucchiaio di zucchero
granella di nocciole q.b.
codette colorate q.b.
codette cioccolato bianco q.b.

 Mettere nel boccale di un robot i biscotti e tritarli. 
Lavorare il mascarpone con il cacao e lo zucchero.
In una ciotola amalgamare i biscotti con il mascarpone fino ad ottenere un composto omogeneo. 
Prendere poco impasto alla volta e dare la forma.
Passare le praline nella granella di nocciole e codette.
Riporre in frigo per almeno due ore prima di servire.

PANDOMISU'

Un'alternativa golosa per smaltire il pandoro/panettone.  


ingredienti:
1 Pandoro
500 kg di mascarpone
zucchero a velo q.b.
cacao amaro q.b.
250 ml di caffè 

Tagliare il pandoro a fette orizzontali, poi a strisce. 
Montare il mascarpone con lo zucchero a velo. 
In una pirofila comporre il "pandomisù" nel seguente modo: adagiare le fette di pandoro sulla base, bagnarle con il caffè, coprire il tutto con la crema e ricominciare con il pandoro fino a quando non si arriva al bordo della pirofila. L'ultimo strato coprirlo con abbondante cacao amaro. 

Riporre in frigo per un paio di ore e servire freddo.

POLPETTE AL VINO BIANCO




Ingredienti per 4 persone:
500 gr di carne macinata
1 panino raffermo
1 uovo
latte q.b.
1 spicchio di aglio tritato
80 gr di formaggio pecorino
1 bicchiere di vino bianco
farina 00 q.b.
sale
pepe nero
olio extravergine di oliva
1 rametto di prezzemolo tritato

Spezzare il pane e metterlo in una ciotola coperto con il latte per farlo ammorbidire, strizzarlo e porlo in un'altra ciotola insieme al resto degli ingredienti, tranne il vino, l'olio e la farina.
Bagnare l'incavo della mano con un pochino di acqua  e formare le polpette di carne, così verranno lisce senza crepe.
Riscaldare un pò di olio in un tegame e non appena avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungere le polpette precedentemente infarinate e farle rosolare da entrambi i lati. Poi, sfumare con il vino bianco, continuare a la cottura a lento fuoco, e alla fine aggiungere del prezzemolo fresco. Impattare con la salsina che si formerà e servire il piatto caldo.

MUFFIN AL CIOCCOLATO CON CREMA ALLA NOCCIOLA

Senza uova e  burro, questi muffin sono morbidi e di una bontà unica. 



ingredienti per 8 muffin:
125 gr di farina 00
20 gr di cacao amaro
65 gr di zucchero 
50 ml di olio di semi
60 gr di yogurt alla vaniglia 
75 ml di latte 
1 bustina di vanillina 
1/2 bustina di lievito per dolci
crema di nocciole q.b.

Miscelare gli ingredienti secchi in una terrina, gli ingredienti liquidi in un'altra, ad eccezione della crema alla nocciola. 
Versare quest'ultimi negli ingredienti secchi e amalgamare con una frusta fino a quando non si ottiene un impasto omogeneo privo di grumi. 
Riempire i pirottini per muffin con 2/3 terzi del composto e infornare a 180° per circa 20 minuti.
Una volta raffreddati, con l'aiuto di una sach a poche farcirli con la crema di nocciole che si preferisce. Spolverare con lo zucchero a velo e servire.

INSALATA DI BULGUR E QUINOA

Un ottimo piatto unico, da servire tiepido o freddo, da consumare a casa o in ufficio. E' semplice da preparare e potete arricchirlo a vostro piacere. 

Curiosità: Il bulgur è un prodotto della lavorazione dei frumento integrale, è un alimento antico e ricco di fibre. 
La quinoa è una pianta erbacea, è molto proteica e non contiene glutine.



Ingredienti per 2-3 persone:
100 gr di mix  bulgur e quinoa 
1 bicchiere di piselli
1 carota
3 foglie di lattuga
3 pomodorini
1 melanzana
½ cipolla bianca
1 zucchina
Curry
Curcuma
Paprika piccante
Olio extravergine di oliva
sale

Lessare il mix di bulgur e quinoa in abbondante acqua salata, per il tempo indicato sulla confezione, una volta cotto scolarlo e versarlo in una ciotola e condirlo con un po’ di olio.
Lavare e sbucciare mezza cipolla, tritarla finemente e soffriggerla dolcemente in un tegame. Versare i piselli, poi melanzana, carota e zucchina precedentemente tagliati a cubettini, e saltare in padella per qualche minuto. Aggiungere un bicchiere di acqua e lasciare cuocere con coperchio a fuoco lento. A cottura ultimata aggiungere tutte le spezie e lasciare intiepidire.
Una volta raffreddato il mix di bulgur e quinoa, unire il condimento cotto, poi i pomodori tagliati a pezzetti, la lattuga tagliata sottile e rimestare il tutto con un filo di olio crudo.


BISCOTTI AL BURRO NATALIZI

Biscotti al burro che bontà!!




Ingredienti per circa 35 biscottini:
175 gr farina 00,
125 gr burro morbidissimo
40 gr zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
cioccolato fondente  

cioccolato bianco
zuccherini colorati
zucchero a velo


decorazione:
zuccherini colorati
cioccolato bianco
cioccolato fondente

Lavorare con la forchetta il burro morbido con lo zucchero a velo . Incorporare pian piano la farina, la vanillina e il sale. Impastare bene il tutto fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo; avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa 20 minuti in frigo. Stendere la frolla sulla carta forno o sopra un piano di lavoro spolverato di farina, stendere la sfoglia dello spessore di 4 mm e con le formine natalizie che preferite ritagliate i biscotti.
Adagiate i biscotti al burro su una placca da forno e cuoceteli in forno già caldo a 180° per 10-12 minuti.

Una volta freddi decorarli a piacere con cioccolato e zuccherini colorati.

RAINBOW ROLL CAKE - ROTOLO ARCOBALENO

Non un rotolo qualsiasi. Un'idea davvero sfiziosa e carina da presentare interamente o monoporzione.  


pasta biscotto arcobaleno:
120 gr di farina 00
130 gr di zucchero
5 uova
12 gr di miele
vanillina 
scorza di 1 arancia biologica grattugiata
coloranti alimentari 

farcia a piacere
ganache al cioccolato fondente/bianco, mascarpone, nutella, ecc.

Dividere i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con 70 gr di zucchero, la vanillina e la scorza d'arancia,  fino a quando diventano chiari e spumosi. A parte montare gli albumi a neve insieme allo zucchero rimasto. Unire i due composti e amalgamare bene dal basso verso l'alto. Aggiungere la farina setacciata. 
Dividere l'impasto in sei ciotole, colorarlo a piacere, e porre ognuno nella sua sach poche (in alternativa potete utilizzare il cucchiaio ma ci vuole molta pazienza) e fare delle strisce colorate alternate sopra una placca da forno ricoperta di carta forno. 
Cuocere a 220° per circa 12 minuti (dipende dal forno). 
Sfornare, coprire la superficie con un pò di zucchero semolato, sigillare la pasta biscotto con la pellicola così tratterà la sua umidità e nell'arrotolarlo non si romperà.
Una volta raffreddato, scartarlo dalla pellicola, farcire e arrotolare con delicatezza. 

combinazioni colori:
rosso+giallo= arancione
blu+rosso= viola/lilla
giallo+blu= verde
poco rosso= verde
poco blu= azzurro

PANDORLATO

Buonasera carissimi lettori, 
nel fine settimana ho deciso di provare a realizzare il Pandorlato di Paoletta, ed è stato un successone: profumato, leggero e sofficioso. La preparazione è un pò lunga, ma ne vale assolutamente la pena. Vi invito a provarlo, fatemi sapere anche il vostro risultato :) Buon pasticcio!








ingredienti per uno stampo da 750 gr (16x11cm):
280 gr di farina manitoba
80 gr di latte
90 gr di zucchero semolato
110 gr di burro
3 uova intere
8 gr di lievito di birra fresco
5 gr di sale
scorza di un'arancia grattugiata
1 cucchiaino di miele d'acacia

per la copertura:
1 manciata di mandorle con la pelle
1 albume leggermente sbattuto
zucchero a velo q.b

Ho iniziato la mattina presto e infornato la sera: miscelare il latte tipiedo con il lievito, il miele e 70 gr di farina manitoba, e copriamo affinchè l'impasto si gonfi. 
Dopo 30 minuti unire gli albumi, il resto della farina e miscelare con la foglia a velocità 1. Unire il sale, e portare a velocità 2, quindi incordare bene (ci vorranno circa 8 minuti). Riportare la velocità dell'impastatrice a 1, e unire un tuorlo, non appena incorda, introdurre un altro tuorlo e metà dello zucchero  (45 gr), riprendere l'incordatura e unire il terzo ed ultimo tuorlo con il resto dello zucchero, incordare.
Serrare l'incordatura (vuol dire che deve essere bella forte) e unire, un cucchiaino alla volta, 40 gr di burro fuso freddo, portare la velocità a 1,5, incordare e aggiungere il rimanente burro a pezzi, insieme alla scorza d'arancia grattugiata, incordare.
Porrei il tutto in un recipiente da frigo, sigillare e dopo 50 minuti, porre in frigo in una zona sui 7° per circa 8 ore.
Tirare fuori dal frigo l'impasto e dopo mezz'ora, rovesciarlo sul piano di lavoro infarinato e diamo le pieghe del tipo 2 (stendere leggermente un lembo di pasta poi riportarlo al centro, questa operazione va fatta per 5 angoli in totale fino ad ottenere il risultato
illustrato.
Quindi capovolgere il panetto con la chiusura sotto arrotondare e trasferire nello stampo da panettone. Coprire con la pellicola trasparente e lasciare lievitare in forno con la luce acceda fino a quando l'impasto non arriva ad un dito e mezzo sotto il bordo dello stampo (il mio ha impiegato 4 ore).
Pennellare l'impasto lievitato con dell'albume leggermente sbattuto e mandorle, infine spolverare con zucchero a velo, quando quest'ultimo verrà assorbito spolverare nuovamente e infornare a 200° per 15 minuti, poi abbassare a 180° per altri 15 minuti circa (dipende dal forno), su placca del forno, posizionata su grata bassa.
Se lo zucchero dovesse bruciarsi coprire con la carta d'alluminio. Sfornare e porre il panettone su una gratella fino al raffreddamento.