L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio dolcissimo mondo costruito con tanto zucchero e passione ^_^ è un mondo aperto a tutti, chiunque può commentare e leggere le ricette, ma se vi fa piacere seguirmi cliccate a destra su "unisciti a questo sito" e diventerete lettori fissi dell'Angolo dolcissimo. Grazie :)

PANETTONE TRADIZIONALE






Buonasera amici pasticcioni :) in questi giorni mi sono dilettata nel fare il panettone tradizionale, a me personalmente non piace ma in famiglia piace tantissimo, è un pò lunghetta la preparazione ma ne vale la pena, provate e fatemi sapere!!





 Ingredienti:
250 gr di farina 00
250 farina manitoba
60 ml di latte tiepido
Mezzo cubetto di lievito di birra da 25 gr
Scorza grattugiata di un limone 
100 gr di frutta candita a piacere
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di dale
100 gr di uvetta
1 bustina di vanillina
1 fialetta essenza panettone

3 sono le fasi di lavorazione:

- Come prima cosa mettete in ammollo l’uvetta. Sciogliere 10 gr di lievito di birra con 1 cucchiaino di zucchero nel latte. Unire  100 gr di farina e impastare il tutto per ottenere un composto omogeneo che bisogna far  lievitare per 1 ora coperto in un luogo caldo.

- Al primo impasto unite:
  2 uova, 2 gr di lievito di birra sbriciolato e 180 gr di farina. Impastare il tutto con le mani e unire 60 gr di zucchero, infine 60 gr di burro morbido. Coprire e far lievitare per due ore.
- al secondo impasto lievitato aggiungere: 
220 gr di farina; 2 uova intere e 3 tuorli impastare bene e poi unire 100 gr di zucchero e 5 gr di sale. Una volta amalgamato il tutto aggiungere 100 gr di burro morbido; in due volte , poi la scorza grattugiata di 1 limone, la frutta candita, l’uvetta e la vanillina. Lasciate lievitare l’impasto coperto per due ore.
Prendere lo stampo usa e getta o se lo avete utilizzato lo stampo da panettone (questo va imburrato e poi rivestito con carta forno). Prendete l’impasto impastatelo sopra un piano infarinato e dategli una forma sferica. Posizionatelo nello stampo con la parte più liscia verso l’alto e lasciatelo lievitare sempre coperto per altre de ore. Quando l’impasto sarà a filo dello stampo, mettetelo in un luogo areato per 10-15 minuti in modo che sulla superficie si formi una specie di pellicola più asciutta, dopodiché incidete a croce la sommità e mettete al centro della croce un cubetto di burro.
Mettete su di una teglia da forno posta sulla parte inferiore di quest’ultimo, una ciotolina d’acqua e infornate in forno statico a 200° per circa 10-15 minuti, poi abbassate a 190° e lasciate cuocere per altri 15 minuti, poi  a 180 ultimando la cottura. 
 

Nessun commento:

Posta un commento