L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio angolo dolcissimo costruito con tanto amore e passione. Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

CROSTATA CON CREMA ALLA VANIGLIA E ALL'AMARENA

Buon fine settimana a tutti ^_^ oggi ho preparato questa meravigliosa crostata, un gusto davvero particolare e delicato. 






per la pasta frolla:
250 gr farina 00

100 gr di zucchero a velo
150 gr di burro morbido
2 tuorli
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Per la crema:
500 ml di latte
5 cucchiai di amido
4-5 cucchiai di zucchero (a gusto)
1 bustina di vanillina
3 cucchiai sciroppo di amarena

Amarene Toschi Vignola



Prima di tutto preparare la crema così che si intiepidisca un pò prima di utilizzarla.
 In un pentolino mettere gli ingredienti secchi poi il latte e miscelare con un frusta velocemente, porre sul fuoco e rimestare fin quando la crema non si sarà addensata. Dividere la crema in due parti uguali e in una unire 3 cucchiai di sciroppo di amarena. Coprire entrambe con la pellicola trasparente e lasciare intiepidire.

Nel frattempo preparare la frolla. 

Disporre a fontana gli ingredienti secchi, porre al centro i tuorli e il burro morbido a pezzi. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per 20 minuti. 

Stendere sopra la carta forno la pasta tenendone un pò da parte per fare il bordo e le decorazioni che verranno applicate sopra la crema; adagiare la pasta (con tutta la carta forno così non si romperà) sopra la teglia per crostate, farei bordo con un filoncino spesso 1,5 cm e schiacciarlo leggermente. 

Bucherellare con i rebbi di una forchetta la pasta, versare la crema alla vaniglia, la crema all'amarena, affondare le amarene e adagiare sopra le decorazioni che preferite o le strisce. 

Infornare a 180° per 30 minuti circa ( i tempi di cottura dipenderanno dal vostro forno). 

Lasciare raffreddare, poi conservare in frigo fino al momento di servire. Spolverare di zucchero a velo.

N.B Se preferite, potete imburrare e infarinare lo stampo piuttosto che foderarlo con la carta forno.



3 commenti:

  1. Fedy, ma è strepitosa :)
    Non se ne è avanzata neppure una fetta?
    Un bacio grande.

    RispondiElimina
  2. Ottima delizia, complimenti.

    RispondiElimina
  3. Oggi finalmente provo a farla. È da tempo che volevo fare questa crostata. Se mi riesce posterò le foto sulla pagina Facebook! :D

    RispondiElimina