L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio angolo dolcissimo costruito con tanto amore e passione. Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

ANGELICA SALATA DELLE SORELLE SIMILI

Buonasera amici pasticcioni vi presento la mia angelica salata, consigliata dalla mia amica Merion. Bhè che dire... è strepitosa e soprattutto morbida, si mantiene anche il giorno dopo basta che venga conservata in una busta di plastica, almeno io faccio sempre così.

Con il ripieno potete sbizzarrirvi, seguite il vostro gusto, la vostra fantasia.

 Per rendere meglio l'idea della preparazione ho pensato di scattare diverse foto, spero che vi possano aiutare. Premetto che è un pò lunga però ne vale la pena!!

Provatela e fatemi sapere :) alla prossima!


Per il lievitino :
135 gr farina Manitoba
13 gr di lievito di birra
75 ml acqua tipieda

Per l impasto :

400 gr farina Manitoba
50 gr grana grattugiato (io non l'ho messo)
20 gr zucchero
120 ml latte tiepido 

3 tuorli( ho usato 1 uovo intero )
1 cucchiaino di sale
120 gr burro morbido

Uovo e latte per spellare


Ripieno a piacere: io ho messo salame, olive verdi, provolone e origano.


Procedimento :
 

Come prima cosa bisogna preparare il lievitino, quindi in una ciotola mettiamo la farina, uniamo il lievito sciolto precedentemente nell'acqua e impastiamo fino ad ottenere un panetto omogeneo. Copriamo la ciotola e lasciamo lievitare per un'ora. 






 Trascorsi i 60 minuti, in una ciotola abbastabnza capiente mettiamo al centro il lievitino, poi aggiungiamo la farina, lo zucchero, l'uovo, il burro, il latte e il sale. Impastiamo bene il tutto, copriamo e lasciamo lievitare per un'altra ora. 



trascorsa l'ora stendiamo  il panetto formando un rettangolo sottile, pennelliamo con del burro fuso tutto il rettangolo , cospargiamo sopra tutti gli ingredienti scelti per faricire, quindi salame, olive, origano e  provolone.




arrotoliamo e tagliamo il rotolo a metà (senso orizzontale) lasciando solo 3 cm attaccato , separiamo delicatamente le due parti , formiamo una treccia , girando verso sopra il lato tagliato, quindi verso l'esterno e formiamo una ciambella. Mettiamo quest'ultima sopra una teglia foderata di carta forno, copriamo e lasciamo lievitare per un'altra ora. 






Trascorsi i 60 minuti, spennelliamo l'angelica  con uovo e latte miscelati e cuociamo a  a 180 ° per 25 /30 minuti circa o comunque fin quando non risulti bella dorata.


 ECCOLA PRONTA PER ESSERE MANGIATA CALDA CALDA E SOFFICE SOFFICE *_*





3 commenti:

  1. bellissimo passo passo.. complimenti :) (Luana Brunetto)

    RispondiElimina
  2. ogni volta che guardo le tue ricette rimango sempre a bocca aperta. sei bravissima

    RispondiElimina