L' ANGOLO DOLCISSIMO

Benvenuti nel mio angolo dolcissimo costruito con tanto amore e passione. Se ti fa piacere seguirmi clicca a destra su "unisciti a questo sito" e diventerai lettore fisso del blog, oppure se vuoi ricevere le ricette via email iscrivi alla newsletter.

PASTIERA

Buonasera carissimi lettori :) oggi mi sono data alla pazza gioia, la mia cucina sembrava un laboratorio di pasticceria tra biscotti , pastiere e uova di pasqua. Stasera vi propongo la ricetta che seguo per preparare la pastiera pasquale, è ottima piace sempre a tutti e ha un qualcosa in più perchè la cuocio nel forno a legna *_* 

















per 2 pastiere di 27cm
Ingredienti pasta frolla:
500 gr di farina 00
300 gr di burro o strutto morbido
200 gr di zucchero a velo
4 tuorli
1 bustina di vanillina io aroma vaniglia flavourart
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Amalgamare tutti gli ingredienti fino a quando si ottiene  un composto liscio e omogeneo; avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per 30 minuti in frigo.
Imburrare due teglie, infarinarle e adagiare sopra la frolla precedentemente stesa.

Per il ripieno:
400 gr di grano precotto
280 ml di latte
1 noce di burro
1 buccia di limone grattugiata
250 gr di crema pasticcera (la ricetta QUI )
500 gr di ricotta di pecora
300 gr di zucchero
3 uova intere
50 gr di acqua di fior di arancio
2 limoni
Canditi misti
Mandorle spellate e tritate (questa è un’aggiunta mia personale)

Cuocere il grano precotto nel latte con una noce di burro e una buccia di limone
grattugiata rimestando di continuo fin quando non si ottiene una crema bella
densa. Spegnete e lasciate raffreddare.
Setacciare la ricotta con lo zucchero e lavorarla con un cucchiaio di legno; unire
le uova, la scorza dei limoni grattugiata, l’acqua ai fior di arancio, la farina di mandorle e i canditi. 
Unire quindi la crema di grano, la crema pasticcera e la crema di ricotta e amalgamate bene.
Riempire la pasta frolla la crema, livellarlo e adagiare sopra delle strisce di pasta frolla. 
Infornare in forno già caldo a 200° Per circa 1 ora (dipende dal forno, io le ho cotte nel forno a legna mmmm ).

N.B. se volete che la pastiera assuma un bel colore potete spennellare le strisce con un tuorlo d’uovo.


3 commenti:

  1. Ma che bello trasformare la cucina in un laboratorio di pasticceria, immagino il profumo!!!!! Bellissima pastiera, brava Fedy.

    RispondiElimina